La Juve è troppo brutta per essere vera

28/10/2021
 

Una partita da vincere a tutti i costi diventa la seconda sconfitta casalinga della Juventus in questo campionato. Dopo l'Empoli, allo Stadium passa anche il Sassuolo: finisce 2-1, la beffa finale è di Maxime Lopez. E Massimiliano Allegri cambia il messaggio: "Queste partite, se non le vinci, non devi perderle". Il tecnico livornese critica duramente i suoi per il forcing finale, che in fin dei conti aveva l'obiettivo di raggiungere quella vittoria indicata come unico approdo possibile di un mercoledì che doveva essere normale, ma si rivela tale solo per una squadra irriconoscibile ormai da troppo tempo. Non parla nessun altro, della Juve, dopo una partita che pure i bianconeri per ampi tratti hanno anche giocato, pure meglio degli avversari. È un insieme di singoli, però, non una squadra vera e propria, e infatti nelle pagelle si mischiano buoni voti (Dybala su tutti) a bocciature pesanti (Morata, ma oggi anche Chiesa e Locatelli). Intanto, la classifica: -13 dal Milan primo, lo scudetto più che un miraggio sembra una pia illusione.

Koeman esonerato dopo appena 5 vittorie

28/10/2021
 

67 partite con 40 vittorie, 11 pareggi e 16 sconfitte, 141 gol fatti e 77 subiti: sono questi i numeri di mister Ronald Koeman durante i suoi 14 mesi da allenatore del Barcellona. Il tecnico olandese, arrivato in Catalogna il 19 agosto 2020, ha aggiunto al suo palmarès solamente una Copa del Rey, vedendosi scappare all'ultimo la vittoria dello scorso campionato e pure la Supercopa de España contro l'Athletic. Le delusioni più cocenti, tuttavia, sono arrivate proprio in questa stagione, con le pesanti sconfitte in Champions League contro Bayern (0-3) e Benfica (3-0) e appena 5 successi in 13 gare stagionali

Lotito, 2 mesi di inibizione

20/10/2021
 

Due mesi di inibizione a Claudio Lotito e 50 mila euro di multa alla Lazio, cinque mesi di inibizione ai medici Ivo Pulcini e Fabio Rodia. E' questa la sentenza della Corte d'Appello federale della FIGC, nel processo per il caso delle presunte violazioni del protocolli Covid. Il processo bis in corte federale si è svolto dopo il rinvio del Collegio di garanzia del Coni, Lotito con questa sanzione non decadrà da consigliere federale. La sentenza della Corte d'appello federale arriva dal processo-bis per violazione dei protocolli anti-Covid dei biancocelesti durante la scorsa stagione, dopo che il Collegio di garanzia dello sport aveva stabilito di riformulare la sanzione di 12 mesi di inibizione per il patron che era stata comminata una prima volta dal secondo grado federale. Una sentenza che di fatto riabilita Lotito alle sue funzioni di presidente, ma soprattutto di consigliere federale, e che crea 'sconcerto' nella Procura Figc. "Sanzioni incongrue e prive di afflittività a fronte di violazioni gravi dei protocolli anti-Covid in uno dei periodi più difficili di pandemia", le definiscono, all'ANSA, fonti vicine alla Procura, che aspetta le motivazioni per decidere se proporre ricorso davanti al Collegio.

Inzaghi: "Da allenatore mi sono divertito"

20/10/2021
 

Ai microfoni di 'Mediaset', l'allenatore dell'Inter Simone Inzaghi ha così commentato la vittoria contro lo Sheriff Tiraspol, la prima dei nerazzurri in questo girone di Champions League: "La squadra ha disputato un'ottima partita, abbiamo giocato benissimo e meritato la vittoria. Da allenatore mi sono divertito. Tecnicamente dobbiamo migliorare, sapere quando forzare le giocate perché abbiamo preso qualche ripartenza importante. La sconfitta di sabato ci ha fatto arrivare arrabbiati stasera. Il girone s'è riaperto, ma ne mancano altre tre e prima di riaffrontare lo Sheriff abbiamo tre gare di campionato molto importanti"

Il Milan deve ridurre errori e distrazioni

20/10/2021
 

Adesso si fa davvero dura. Zero punti nelle prime tre partite, il Milan ha già un piede fuori dalla Champions League e rischia di chiudere il girone mestamente all'ultimo posto. Servirà una reazione d'orgoglio nel mini-girone di ritorno per invertire la rotta e provare a inseguire la qualificazione, ma anche ridurre al minimo errori e disattenzioni. Del resto, come ha detto Maldini, la qualificazione si otterrà totalizzando nove punti: da questo momento in poi è davvero vietato sbagliare.

Pagine: 1 2 3 4

 

Statistiche

  • Annunci : 5.581
  • Notizie : 227
  • Visite : 1.454.528