La FIGC introduce il Green Pass per i calciatori

28/07/2021
 

Giornata importante per il calcio italiano, quella che si è da poco conclusa. In mattinata infatti è andato in scena un Consiglio Federale che ha trattato tutti i temi dell'attualità del pallone. Se il passaggio della Serie A a 18 squadre resta ancora incerto e comunque lontano nel tempo, la FIGC ha fatto passi in avanti importanti per quanto riguarda il rientro del pubblico negli stadi e soprattutto l'adozione di strumenti di prevenzione dal Covid-19 nei calciatori (e negli staff). Il Consiglio Federale infatti ha approvato l'obbligatorietà del Green Pass per tutti i tesserati che disputano competizioni professionistiche. Nel pomeriggio, poi, ha preso la parola il presidente Gabriele Gravina che ha spiegato nel dettaglio la questione: "Ho proposto il green pass obbligatorio anche per giocatori e addetti ai lavori, dai professionisti ai dilettanti, perché il calcio, anche se ha già un suo protocollo severissimo, resta all'interno delle regole che valgono per il Paese. Ci faremo ancor più promotori della campagna vaccinale e valuteremo in seguito a tutela della salute dei nostri lavoratori l'obbligo di vaccino". Quindi, un passaggio importante sulla riapertura degli stadi: "Il 50% non è soddisfacente e inapplicabile al calcio se sarà necessario mantenere il distanziamento di un metro. Abbiamo chiesto al governo di occupare i posti a scacchiera", ha confessato Gravina

Max Allegri si presenta come allenatore della Juve

28/07/2021
 

Era attesissima e non ha deluso le aspettative, la presentazione di Massimiliano Allegri come nuovo allenatore della Juventus. Un incontro con la stampa in cui il tecnico livornese ha ripreso i fili di un discorso interrotto due anni fa e che salvo sorprese durerà altri 4 anni, vista la durata del contratto coi bianconeri. Inevitabile, per lui, parlare della situazione di Cristiano Ronaldo, invitato a diventare ancor più leader e punto di riferimento oltre che spietata macchina da gol. Paulo Dybala poi, ritrovato bene sia fisicamente che, soprattutto mentalmente. A proposito: l'agente Jorge Antun è in Italia e una volta terminati i 10 giorni di quarantena incontrerà il club per il rinnovo. Sul campo poi la Joya sarà probabilmente il vice capitano bianconero, visto che Leonardo Bonucci ha "perso" gerarchie e gradi di anzianità dopo la sua annata al Milan.

Napoli, il 29 luglio sarà inaugurato lo stadio

21/07/2021
 

Si terrà il 29 luglio, giovedì della prossima settimana, l’inaugurazione formale dello stadio Diego Armando Maradona. L’ex San Paolo, nel quale il Napoli ha già giocato con questo nuovo nome, non era stato sinora ufficialmente “presentato”: nell’occasione, sarà svelata anche una statua dedicata al Pibe de Oro.

Locatelli sempre più vicino alla Juventus

21/07/2021
 

Manuel Locatelli sempre più vicino alla Juventus. Il matrimonio si farà, ma prima bisogna compiere alcuni passi decisivi. Juve e Sassuolo devono trovare l'intesa sulla formula dell'affare: la prima proposta bianconera è stata di un prestito oneroso biennale con obbligo di riscatto condizionato agli obiettivi per complessivi 30 milioni, più bonus. Il Sassuolo però chiede 40 milioni e la certezza fin da subito dell’acquisto a titolo definitivo. A breve ci sarà un nuovo incontro per sbloccare l'affare. Potrebbe essere decisivo l'inserimento di una contropartita tecnica. Il Sassuolo punta ad uno fra Rovella e Fagioli, ma potrebbe tornare di moda pure Dragusin.

Il tormentone CR7 avrà presto una risposta

21/07/2021
 

La domanda resta sempre la stessa. Cristiano Ronaldo continuerà a vestire la maglia bianconero anche per la stagione che sta per iniziare? Il tormentone dell’estate bianconera avrà presto una risposta. Il fenomeno portoghese sarà a Torino domenica 25 luglio ed è atteso alla Continassa il giorno successivo per i test medici ed il primo contatto con Allegri. Nessuna offerta all'orizzonte - Ad oggi non ci sono offerte per CR7. Il Paris Saint Germain resta l'unico club in grado di permettersi l'ingaggio dell'asso bianconero, ma al momento la pista non sembra destinata a scaldarsi. Ovviamente se Mbappé dovesse forzare la mano per andare al Real Madrid, lo scenario cambierebbe drasticamente. E con Ronaldo all'ombra della Torre Eiffel, potrebbe arrivare in bianconero Mauro Icardi, ex Inter a lungo corteggiato dalla Juventus nelle passate sessioni di mercato.

Pagine: 1 2 3 4

 

Statistiche

  • Annunci : 5.483
  • Notizie : 244
  • Visite : 1.454.528